Attivazione nuova fornitura

nuovo contrattoSi richiede nel caso in cui si disponga di un immobile già allacciato alla rete gas dove manca solamente l'effettiva fornitura: è, pertanto, necessaria la sottoscrizione di un contratto e l’installo del contatore per la rilevazione dei prelievi.

Si presenta anche nel caso si voglia richiedere la fornitura temporanea presso un cantiere. La richiesta iniziale ed il successivo contratto di fornitura temporanea possono essere intestati solo ad imprese/ditte che operano presso lo stabile dove viene richiesta la fornitura temporanea (non ad utente privato). L’uso cantiere può essere concesso per una durata massima di 90 giorni e non è rinnovabile.

E' importante, in ogni caso, aver già concluso l’iter relativo all'allacciamento (domanda iniziale, accettazione preventivo, esecuzione lavoro, pagamento fattura oneri connessi).

La richiesta di attivazione comporta necessariamente l'attività di accertamento prevista dalla deliberazione dell'Autorità per l'energia Elettrica ed il gas n. 40/2014/R/gas e s.m.i. 

La fornitura, in caso di accertamento positivo, viene attivata nei termini previsti da disposizioni nazionali. Entro 30 giorni dall’attivazione, il Cliente è tenuto a presentare il certificato di conformità dell’impianto interno firmato dall’installatore (decreto Ministero Sviluppo Economico 22-01-2008 n° 37).

1. Inoltro richiesta

La richiesta può essere inoltrata nelle seguenti modalità:

Normale

 

Scarica il modulo

Uso cantiere

 

Scarica il modulo

Modalità di invio:

  • posta ordinaria 
  • consegna a mano agli sportelli.

La richiesta deve essere corredata

  • dalla documentazione tecnica, in originale, prevista dalla Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas

Vai a sezione Accertamenti sicurezza post contatore

  • dall'atto notorio attestante l'agibilità dell'immobile 
Scarica Atto Notorio
  • Spese di attivazione
    • contatore fino a 10 mc: € 30,00
    • contatore oltre i 10 mc: € 45,00
  • Imposta di bollo: € 16,00
  • Spese accertamento: vedi Sezione
  • Spese assicurazione gas: euro 0,50/anno.
  1. Per poter avere l’effettiva disponibilità del gas è necessario
    • aver effettuato il pagamento della fattura di allacciamento
    • sottoscrivere il contratto di fornitura presso uno gli uffici di Bim GSP a lavori tecnicamente conclusi (scavo, posa tubazioni ed esecuzione zincato). 
  2. Per ragioni di sicurezza al momento dell’attivazione è richiesta la presenza in loco del cliente o di un suo sostituto.